sabato 10 dicembre | 23:40
pubblicato il 30/gen/2012 16:53

Milano, Podestà propone lo Ieo come sede della Città della salute

Veronesi sposa la proposta, un suo "vecchio sogno"

Milano, Podestà propone lo Ieo come sede della Città della salute

Milano, (askanews) - "Cerchiamo di pensare se una concentrazione qua, una zona già servita, non sia una soluzione". L'Istituto Europeo di oncologia come sede della nuova Città della Salute: la proposta arriva dal presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, all'Ieo in occasione dell'inaugurazione del nuovo Centro di Radioterapia Avanzata. Il progetto della Cittadella, voluto dalla Regione Lombardia e per ora sulla carta, prevedeva di unire in un unico polo sanitario gli ospedali Sacco, il Besta (neurologico) e la Fondazione Irccs Istituto dei Tumori. L'idea di Podestà coincide con un vecchio sogno del professor Umberto Veronesi: realizzare il Centro europeo per la ricerca biomedica avanzata, il Cerba, insieme a Istituto tumori e Besta in modo da diventare "il più potente istituto di ricerca e sviluppo oncologico al mondo". I fondi, ha assicurato Veronesi, ci sono.In attesa della realizzazione del progetto, l'Istituto Europeo inaugura il nuovo Centro di Radioterapia Avanzata, che permetterà di curare fino a 4.500 pazienti all'anno e si posizionerà tra i primi 10 centri di radioterapia nel mondo.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina