venerdì 24 febbraio | 19:29
pubblicato il 18/set/2012 12:49

Milano, imprenditore gambizzato: forse un avvertimento

Sparati sette colpi, uno a segno al polpaccio

Milano, imprenditore gambizzato: forse un avvertimento

Milano, 18 set. (askanews) - Potrebbe essere stato un 'avvertimento' l'agguato avvenuto oggi ai danni dell'imprenditore Giovanni Biffi, titolare di una azienda di stampi in plastica a Basiano, nel milanese, che è stato gambizzato questa mattina a Cambiago. E' quanto si ipotizza negli ambienti degli inquirenti. Contro Biffi sarebbero stati sparati sette colpi, di cui uno andato a segno al polpaccio. L'azienda, con 50 dipendenti, sarebbe in crisi: una quarantina di dipendenti sarebbero stati riassorbiti e altri 10 non avrebbero trovato collocazione. L'uomo non versa in pericolo di vita.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech