domenica 04 dicembre | 09:32
pubblicato il 02/feb/2013 12:00

Milano, grave 21enne caduto da impalcatura in zona San Babila

Stava lavorando con il padre che nella caduta s'è rotto il perone

Milano, grave 21enne caduto da impalcatura in zona San Babila

Milano, 2 feb. (askanews) - Un operaio di 21 anni, che ieri notte stava rimuovendo alcuni cartelli pubblicitari vicino a piazza San Babila, è in condizioni gravi dopo essere caduto dall'impalcatura sulla quale stava lavorando. Si trovava a circa sei metri di altezza insieme al padre, di 57 anni, all'angolo tra la galleria Passarella e corso Vittorio Emanuele II. I due sono precipitati al suolo e il più giovane ha sbattuto la testa. Per questo è apparso subito in gravi condizioni ed è stato trasportato all'Ospedale San Raffaele dove si trova ancora in prognosi riservata. Il padre, dopo un ricovero al Fatebenefratelli, se l'è invece cavata con la frattura del perone, la contusione di un'anca e una distorsione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari