lunedì 20 febbraio | 14:56
pubblicato il 07/ott/2011 20:51

Milano/ Ex sarta 70enne uccisa per 20euro dal vicino di casa

Filippino 38enne confessa delitto: raptus dopo aver preso droga

Milano/ Ex sarta 70enne uccisa per 20euro dal vicino di casa

Milano, 7 ott. (askanews) - Lo scorso lunedì pomeriggio si sono incontrati casualmente sul pianerottolo che separa i loro rispettivi appartamenti e lei gli ha chiesto di restituirle i 20 euro che gli aveva prestato, lui ha perso la testa, l'ha seguita nell'appartamento e dopo una breve lite l'ha accoltellata una decina di volte. Così un 38enne filippino, incensurato e inserviente di una palestra del centro, una volta portato in Questura ha confessato davanti al Pm Marcello Tatangelo di aver ucciso la sua anziana vicina di casa, l'ex sarta 70enne Lucia Scarpa nel suo appartamento di via Romolo Gessi 53 a Milano. L'uomo ha rivelato di aver avuto un raptus e ha spiegato di essere stato sotto effetto dello "shaboo", una potente metanfetamina piuttosto diffusa nella comunità asiatica. Secondo quanto riferisce la polizia, l'uomo avrebbe ucciso la donna con un "coltello sportivo" che era solito portare con sé e di cui si sarebbe disfatto immediatamente dopo il delitto, in luogo che avrebbe indicato agli agenti della Omicidi che ora starebbero cercando di recuperarlo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia