lunedì 05 dicembre | 16:09
pubblicato il 11/set/2012 11:01

Milano, duplice omicidio: bimba affidata alla sorella del padre

La piccola Silvia, 2 anni, assegnata alla 38enne Cristina Spelta

Milano, duplice omicidio: bimba affidata alla sorella del padre

Milano, 11 set. (askanews) - La piccola Silvia, figlia di Massimiliano Spelta e Carolina Ortiz Paiano, assassinati nel corso di un agguato avvenuto intorno alle 20 di ieri in via Muratori a Milano, è stata affidata alla sorella del suo papà, Cristina di 38 anni. La bambina che ha due anni è stata ricoverata ieri sera alla clinica pediatrica De Marchi per un trauma al viso che si è procurata nella caduta dalle braccia di sua mamma che sembra sia stata colpita con un proiettile alla nuca ed è poi deceduta nella tarda serata di ieri all'ospedale Policlinico.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari