sabato 10 dicembre | 08:01
pubblicato il 26/set/2013 12:00

Milano, coniugi via Muratori uccisi per non pagare 1,5 kg cocaina

Fermati 2 pregiudicati calabresi che erano loro debitori

Milano, coniugi via Muratori uccisi per non pagare 1,5 kg cocaina

Milano, 26 set. (askanews) - Il duplice omicidio del 10 settembre 2012 in via Muratori a Milano, nel quale furono uccisi il 43enne Massimiliano Spelta e la compagna domenicana Carolina Payano Ortiz, è scaturito nell'ambito di un traffico di cocaina dal Sud America. la conclusione degli investigatori che già dopo poche settimane avevano individuato i presunti responsabili, ma che sono nelle ultime ore sono riusciti ad arrivare al fermo di due pregiudicati calabresi: Mario Mafodda di 54 anni e Carmine Alvaro di 41 anni. I due fermati non avevano pagato, in particolare, una partita di un chilogrammo e mezzo di cocaina consegnata dagli Spelta perché ne contestavano la qualità. Il duplice omicidio sarebbe quindi una conseguenza delle insistenze degli Spelta che avrebbero "infranto regole di correttezza e lealtà" criminale. Alvaro si trovava già agli arresti domiciliari, Mafodda ha confessato il quadro criminale sul quale gli investigatori hanno già avuto riscontri. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina