martedì 06 dicembre | 11:58
pubblicato il 28/gen/2014 16:31

Milano: Comune, scattato piano anti neve

(ASCA) - Milano, 28 gen 2014 - Milano si prepara alla prima nevicata dell'inverno. In vista delle precipitazioni a caerattere nevoso previste per mercoledi' 29 e giovedi' 30 gennaio, Palazzo Marino ha convocato l'Unita' di Crisi per programmare tutti gli interventi necessari. Il Tavolo, riferisce una nota del Comune, vede la partecipazione degli assessorati alla Sicurezza e alla Mobilita' oltre che Polizia Locale, Protezione Civile, Amsa, societa' del gruppo A2A, Atm, A2A, Nuir. In particolare con Amsa e' gia' stato predisposto che in caso di nevicate sia effettuato lo spargimento del sale sulle strade e nei punti della citta' dove possono registrarsi le maggiori criticita'. Amsa eseguira' anche le operazioni di lamatura meccanizzata delle strade (prevista quando lo strato di neve supera i 5 centimetri) per cercare di ridurre al minimo i disagi per gli automobilisti, oltre all'ammasso e alla rimozione della neve. I luoghi piu' sensibili per la vita della citta' sono presidiati con specifica attenzione: sedi tranviarie e viarie dei mezzi pubblici, le fermate Atm e le scalinate di ingresso alle stazioni della metropolitana, le scuole, gli ospedali e gli altri luoghi di maggior passaggio. Amsa ha destinato al piano neve 850 operatori e 535 automezzi dotati di un apparato di tracciamento veicolare GPS, grazie al quale e' possibile eseguire un costante controllo qualitativo delle operazioni. Oltre 12 mila tonnellate di sale sono stoccate nei magazzini di Amsa e delle ditte che hanno in appalto il servizio di spargimento nelle diverse zone della citta' ed e' stato stipulato un contratto aperto nel caso si rendessero necessari rifornimenti aggiuntivi. In caso di nevicate di particolare intensita' Amsa potra' richiedere l'intervento di personale avventizio: sono oltre 8 mila le persone che hanno risposto alla campagna di reclutamento spalatori avviata dall'azienda e che si sono dichiarate disponibili ad affiancare i lavoratori Amsa nelle operazioni di pulizia delle principali aree pedonali cittadine e dei marciapiedi commissionati dall'Amministrazione Comunale. Palazzo Marino ricorda infine che lo sgombero della neve dai marciapiedi antistanti gli stabili privati compete ai proprietari degli stessi immobili, come previsto dall'ordinanza comunale del 10 novembre 1997. E' importante, inoltre, non invadere la carreggiata con la neve rimossa dai marciapiedi e non ostruire gli scarichi e i pozzetti stradali. com-fcz/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Ecco la gastro-diplomazia: mangiare bene aiuta a conquistare mondo
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari