sabato 10 dicembre | 19:21
pubblicato il 01/mar/2011 15:23

Milano, come agiva banda italo-romena per clonare carte credito

Operazione della Gdf, sei arresti e 18 indagati

Milano, come agiva banda italo-romena per clonare carte credito

Carte di credito clonate, con un sofisticato sistema messo a punto da una banda italo-romena. Attraverso delle cellule dislocate in Romania, Gran Bretagna e Spagna, l'organizzazione criminale rubava i codici delle carte di credito e li 'imprimeva' su carte magnetiche vergini con le quale effettuava poi acquisti presso negozi compiacenti. La guardia di finanza di Milano ha arrestato sei persone e eseguito 18 perquisizioni. Nel corso delle indagini inoltre, sono stati individuati due presunti spacciatori di droga e otto cittadini romeni che sfruttavano giovani connazionali, offrendo le loro prestazioni tramite annunci pubblicati su Internet. Il giro d'affarirealizzato dagli indagati è stato stimato in oltre un milione dieuro.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina