venerdì 20 gennaio | 04:57
pubblicato il 30/ago/2013 17:43

Milano: arrestato in flagranza per stalking su ex compagna incinta

Milano: arrestato in flagranza per stalking su ex compagna incinta

(ASCA) - Milano, 30 ago - Un arresto in flagranza di reato di stalking e' stato effettuato a Milano dalla Polizia. Secondo quanto riportato nella nota del comune di Milano, un uomo armato di coltello e' stato fermato ieri da una squadra di cinque agenti e un ufficiale, mentre stava infastidendo la sua ex compagna. L'aveva raggiunta sul posto di lavoro, ha atteso che uscisse e poi l'ha seguita e molestata. Per lui e' scattato l'arresto in flagranza di reato, come previsto dal recente decreto anti femminicidio. Le indagini sullo stalker, di nazionalita' marocchina, erano in corso da tempo e sono state condotte dall'unita' tutela donne e minori della polizia locale. La segnalazione del caso era arrivata dalla clinica Mangiagalli dove la donna, di nazionalita' italiana, si trovava dopo aver subito una violenza.

E' emerso che la vittima, incinta di sette settimane, pativa da tempo percosse e maltrattamenti da parte dell'ex compagno. Per questo motivo, dopo il ricovero, e' stata ospitata per qualche giorno in una comunita' protetta. Quando ne e' uscita, la donna non e' piu' tornata a stare con il fidanzato, ma ha scelto di vivere in un proprio appartamento.

Tuttavia lui continuava a tempestarla di telefonate e messaggi, oltre a recarsi sul posto di lavoro per cercarla e intimidirla. Dopo l'arresto, lo stalker e' stato condotto al carcere di San Vittore. ''Grazie a questo arresto - ha spiegato l'assessore alla Sicurezza del comune di Milano Marco Granelli - e' stato possibile ''liberare' una donna da un lungo percorso di violenza fisica e psicologica che, oltre a rendere impossibile lo svolgimento di un'esistenza normale, rappresentava un grave pericolo per la sua stessa vita. Si tratta di un risultato importante della Polizia locale, ottenuto grazie alla collaborazione con le istituzioni.

Ricordiamo che denunciare ogni tipo di maltrattamento, abuso e sopraffazione e' fondamentale per poter reprimere un reato odioso come lo stalking: il Comune e' al fianco delle vittime, aiutandole a riappropriarsi della propria quotidianita' attraverso un servizio di sostegno anche psicologico''. red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale