venerdì 02 dicembre | 21:00
pubblicato il 26/apr/2014 12:00

Migranti, continua senza sosta l'ondata di sbarchi in Sicilia

In 24 ore arrivati sull'isola oltre 2.000 persone, 20 neonati

Migranti, continua senza sosta l'ondata di sbarchi in Sicilia

Palermo, 26 apr. (askanews) - Continua senza tregua in Sicilia l'ondata di migranti provenienti dal nord Africa. Nelle ultime 24 ore, le navi impegnate nell'operazione "Mare Nostrum" hanno soccorso oltre duemila persone. Stamani al porto d'Augusta è arrivata la nave San Giorgio che aveva preso a bordo oltre 1.000 migranti intercettati nel Canale di Sicilia. Tra gli extracomunitari c'erano circa 200 donne e 230 bambini, 14 dei quali appena nati. Intanto, gli agenti della questura di Ragusa hanno fermato un marocchino e un tunisino, ritenuti gli scafisti dell'imbarcazione soccorsa al largo del Canale di Sicilia con 411 persone tra siriani, pakistani, marocchini, nigeriani, bangladesi e ghanesi a bordo. I migranti, tra cui 58 donne e 112 minori, 20 dei quali neonati, sono stati trasbordati su una nave militare e portati nel porto di Pozzallo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari