mercoledì 18 gennaio | 05:59
pubblicato il 22/lug/2014 13:15

Migranti, arrestato uno scafista a Ragusa

"Facevo il pescatore, così non ho pagato per il viaggio"

Migranti, arrestato uno scafista a Ragusa

Ragusa (askanews) - Un ventenne senegalese è stato arrestato dalla polizia a Ragusa, con l'accusa di essere lo scafista che domenica scorsa ha consentito lo sbarco di un gruppodi immigrati a Pozzallo. Il ragazzo avrebbe condotto il gommone con a bordo 103 persone, sino a quando il natante non è stato soccorso dai mezzi navaliimpegnati nell'ambito del dispositivo "Mare Nostrum"."Facevo il pescatore, non avevo il denaro per partire ed ho chiesto all'organizzazione libica di poter lavorare. Mi hanno dato un telefono satellitare poi siamo partiti", ha raccontato il ragazzo alle forze dell'ordine.Secondo la testimonianza di alcuni migranti, il viaggio della speranza è costato 600 dollari a persona con un guadagno per gli organizzatori di 60.000 dollari solo su questa imbarcazione.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa