giovedì 08 dicembre | 15:23
pubblicato il 22/lug/2014 13:15

Migranti, arrestato uno scafista a Ragusa

"Facevo il pescatore, così non ho pagato per il viaggio"

Migranti, arrestato uno scafista a Ragusa

Ragusa (askanews) - Un ventenne senegalese è stato arrestato dalla polizia a Ragusa, con l'accusa di essere lo scafista che domenica scorsa ha consentito lo sbarco di un gruppodi immigrati a Pozzallo. Il ragazzo avrebbe condotto il gommone con a bordo 103 persone, sino a quando il natante non è stato soccorso dai mezzi navaliimpegnati nell'ambito del dispositivo "Mare Nostrum"."Facevo il pescatore, non avevo il denaro per partire ed ho chiesto all'organizzazione libica di poter lavorare. Mi hanno dato un telefono satellitare poi siamo partiti", ha raccontato il ragazzo alle forze dell'ordine.Secondo la testimonianza di alcuni migranti, il viaggio della speranza è costato 600 dollari a persona con un guadagno per gli organizzatori di 60.000 dollari solo su questa imbarcazione.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni