martedì 06 dicembre | 09:57
pubblicato il 13/feb/2014 14:11

Migliaia in piazza a Termini Imerese per futuro stabilimento Fiat

Landini: "Il governo non lasci andar via l'azienda"

Migliaia in piazza a Termini Imerese per futuro stabilimento Fiat

Termini Imerese, (askanews) - Migliaia di persone, tra commercianti, studenti e cittadini, sono scese in piazza a Termini Imerese per manifestare solidarietà agli operai dell'ex stabilimento Fiat, alla vigilia dell'incontro al ministero dello Sviluppo Economico a Roma. Per le tute blu dello stabilimento in provincia di Palermo, i cui cancelli sono chiusi dal 2011, il futuro è incerto: il 30 giugno scade la cassa integrazione. La manifestazione era organizzata dai sindacati Fim, Fiom e Uilm. I due cortei, di operai e studenti, si sono uniti in piazza Duomo, davanti al Comune: qui ha preso la parola il segretario generale Fiom Maurizio Landini."Vorremmo avere la certezza che per il 2014 non ci siano licenziamenti, nè per l'indotto, nè per Termini. E chiediamo l'impegno del governo, della Fiat, della Regione, ad avviare in modo nuovo una discussione su come reindustrializzare Termini, per creare davvero posti di lavoro".Il sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato: "Questa è una città che chiede conto degli impegni assunti: l'idea era quella che ci sarebbe stato garantito il reimpiego di tutti i lavoratori. Ora sappiamo che quel progetto non c'è quindi bisogna ripartire da Palazzo Chigi per riprendere quel tavolo". Alla mobilitazione hanno preso parte i parroci e una quindicina di sindaci dei Comuni delle Madonie, il neopresidente dell'Anci siciliana, e sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari