venerdì 24 febbraio | 13:38
pubblicato il 07/dic/2011 13:21

Michele Zagaria, re del cemento e capo di Gomorra - scheda

Ha costruito un impero con appalti ed estorsioni

Michele Zagaria, re del cemento e capo di Gomorra - scheda

Milano, (askanews) - Re del cemento che ha costruito un impero con appalti e costruzioni, latitante che dai suoi nascondigli gestiva gli affari, dalle estorsioni ai cantieri, in tutta Italia. Michele Zagaria, nato il 21 maggio del 1958, è il numero uno dei Casalesi, il capo di "Gomorra", i cui traffici illeciti vengono descritti con minuzia nel libro di Roberto Saviano. Zagaria, nato a San Cipriano d'Aversa e residente a Casapesenna ha fatto di quella zona del Casertano intorno a Casal di principe il suo regno. Soprannominato "Capastorta", latitante dal 1995 e accusato di associazione di tipo mafioso, omicidio, estorsione, rapina ed altro, è riuscito a tenere salde le redini del suo dominio malavitoso grazie ad un capillare controllo del territorio e degli appalti riuscendo ad accumulare un tesoro da milioni di euro.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech