mercoledì 07 dicembre | 10:04
pubblicato il 22/lug/2011 09:25

Messina, quaranta arresti in blitz anti droga e usura

Sgominata rete coordinamento fra diverse cosche mafiose e clan

Messina, quaranta arresti in blitz anti droga e usura

Quaranta arresti a Messina: colpiti i clan mafiosi che controllano il traffico di stupefacenti e il racket dell'usura. L'operazione, denominata 'Gramigna' è stata condotta in coordinamento fra carabinieri e polizia di Stato. Pesanti le accuse per gli arrestati: associazione mafiosa, traffico di stupefacenti, estorsione, usura, associazione per delinquere finalizzata al maltrattamento di animali. Gli arrestati, in seguito a indagini in diverse zone della città, sono risultati affiliati a diverse cosche mafiose e clan camorristici campani che operavano in coordinamento e sostegno reciproco nei diversi settori della malavita.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni