sabato 25 febbraio | 06:09
pubblicato il 02/dic/2011 14:30

Messina, polizia smantella giro di scommesse clandestine

13 ordinanze di custodia cautelare, usavano provider all'estero

Messina, polizia smantella giro di scommesse clandestine

Messina, (askanews) - Sfruttavano siti Internet clonati, in apparenza identici a quelli autorizzati dall'Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato e collegati a provider con sede all'estero, per scommesse online e giocate a casinò virtuali. La polizia di Messina ha scoperto una banda che accettava e raccoglieva scommesse clandestine e ha eseguito 13 ordinanze di custodia cautelare. L'attività, molto remunerativa, veniva svolta in evasione fiscale, truffando lo Stato. I provider avevano sede in Paesi esteri considerati paradisi fiscali, come Malta e Lussemburgo, con sede sociale prevalentemente in Svizzera ed Inghilterra. Tra gli espedienti utilizzati per ingannare i clienti c'erano le homepage raffiguranti la Città del Vaticano: cliccando si accedeva a un poker on line. Durante l'operazione sono stati sequestrati otto società informatiche e numerosi conto correnti postali e bancari.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech