lunedì 05 dicembre | 04:10
pubblicato il 30/dic/2013 11:11

Messina: Dia confisca beni per un valore stimato di 25 mln euro

Messina: Dia confisca beni per un valore stimato di 25 mln euro

(ASCA) - Messina, 30 dic - Nuova operazione di confisca di beni da parte della Dia a Messina. I beni, per un valore stimato di 25 milioni di euro, sono stati sottratti a un noto imprenditore A. L., sospettato di contiguita' con esponenti di spicco di gruppi mafiosi operanti nella fascia tirrenica-nebroidea della provincia di Messina. A carico dell'imprenditore, considerata la sua pericolosita' sociale, e' stata altresi' disposta, dall'autorita' giudiziaria, la misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza per la durata di 2 anni.

La confisca ha interessato diversi contesti societari (5 imprese), comprendendo i relativi patrimoni aziendali, parco auto (vetture di grossa cilindrata, quali una BMW ''X6'', una ''Audi A6 3.0'') e rapporti finanziari, per un valore di mercato di circa 25 milioni di euro. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari