venerdì 09 dicembre | 20:40
pubblicato il 03/ott/2011 16:30

Meredith, il giorno della sentenza: Amanda e Raffaele sperano

La corte riunita per decidere la condanna o l'assoluzione

Meredith, il giorno della sentenza: Amanda e Raffaele sperano

Indagini, perizie e contro perizie, indiscrezioni, colpi di scena, accuse. A quattro anni dall'omicidio di Meredith Kercher stasera la corte metterà un punto nella storia di uno dei delitti più efferati degli ultimi anni in Italia. La sentenza di secondo grado sul caso del delitto di Meredith Kercher, la studentessa inglese trovata morta il 2 novembre 2007 nella casa di via della Pergola nel capoluogo umbro è attesa dopo le 20. Nelle repliche finale davanti la Corte d'Assise d'Appello Amanda Knox e Raffaele Sollecito, condannati in primo grado per il delitto rispettivamente a 26 e 25 anni di carcere, hanno con forza e commozione ribadito la loro innocenza.Conferma della condanna o assoluzione in appello: il difficile compito spetta alla Corte che deve decidere del futuro dei due giovani che hanno già trascorso 1.448 giorni in carcere. Amanda e Raffaele sperano nella libertà, che non sembra essere più così lontana.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina