sabato 03 dicembre | 17:07
pubblicato il 04/ott/2011 12:30

Meredith/ Amanda torna negli Usa, partito volo da Fiumicino

Verso Seattle su un aereo della British con scalo a Londra

Meredith/ Amanda torna negli Usa, partito volo da Fiumicino

Perugia, 4 ott. (askanews) - Dopo la sentenza di ieri Amanda Knox saluta l'Italia e torna a casa negli Stati Uniti. Il jet privato che sarebbe stato messo a sua disposizione si è rivelato una bufala mediatica: la ragazza e la sua famiglia sono partiti da Roma-Fiumicino con il volo (in ritardo) delle 11.45 della British Airways, direzione Londra-Heathrow, dove arriveranno verso le 14 e faranno scalo prima di reimbarcarsi verso Seattle. La Knox ha passato la notte in un albergo romano, quindi stamattina verso le 9.30 è arrivata all'aeroporto Leonardo da Vinci ed è stata ospitata in una saletta particolare, sotto protezione, per evitare curiosi e contestazioni. Qualche ora di anticipo anche per disbrigare alcune pratiche burocratiche, tra le quali il rinnovo del passaporto scaduto più di tre anni fa. A sorvegliare su Amanda c'era un gruppo di poliziotti italiani in borghese, ma probabilmente anche agenti dell'Ambasciata americana, gli stessi che ieri sera dopo la sentenza l'hanno prelevata dal carcere di Capanne di Perugia e accompagnata in un'albergo romano, già prenotato nel primo pomeriggio di ieri.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari