domenica 04 dicembre | 17:57
pubblicato il 16/set/2014 12:00

Meno alimenti per Veronica, Berlusconi verserà 36 mln in meno

Corsera: la ex moglie del Cavaliere riceverà 2 milioni al mese

Meno alimenti per Veronica, Berlusconi verserà 36 mln in meno

Roma, 16 set. (askanews) - La Corte d'appello civile di Milano ha fatto uno "sconto" a Silvio Berlusconi sugli alimenti da versare alla ex moglie Veronica Lario, non tre ma due milioni al mese e ha ordinato di "rinunciare appunto a 36 dei 108 milioni che l'ex marito le aveva intanto dovuto versare nei tre anni di separazione", scrive il Corriere della Sera. "Un milione in meno rispetto alla sentenza di primo grado sulla separazione nel 2012, ma 600.000 euro in più dell'assegno (1,4 milioni al mese) fissato intanto un anno fa dai giudici del divorzio - si legge ancora sul quotidiano - I legali starebbero peraltro trattando su una somma complessiva che Berlusconi verserebbe in un'unica soluzione invece di pagare un assegno mensile a vita". Contro questa nuova decisione della Corte d'Appello Veronica potrà ricorrere in Cassazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari