venerdì 02 dicembre | 21:12
pubblicato il 28/set/2011 13:25

Melfi, la battaglia contro la Fiat diventa un libro

Intervista con l'operaio licenziato e poi riassunto

Melfi, la battaglia contro la Fiat diventa un libro

Dai giorni della protesta all'interno della fabbrica di Melfi fino alla vittoria in tribunale contro la Fiat, che li accusava di aver sabotato la produzione: si intitola 'Ci volevano con la terza media'. Il libro riassume la testimonianza degli operai che erano stati licenziati dallo stabilimento di Melfi, per poi essere reintegrati al termine di una lunga battaglia legale. L'autore Giovanni Barozzino, uno dei tre protagonisti della vicenda, racconta come nasce il libro presentato a Firenze.La sentenza del tribunale di Melfi, che ha riconosciuto il comportamento antisindacale della Fiat contro tre operai accusati di sabotaggio aziendale, ha aperto uno spiraglio per le rivendicazioni dei lavoratori, ma aggiunge Barozzino "noi ci auguriamo che non sia solo quello lo spiraglio, altrimentisarebbe già una sconfitta".

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari