giovedì 23 febbraio | 22:44
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Medico si assenta dal lavoro per giocare a calcetto: denunciato

Dai carabinieri del Nas di Genova

Genova, 17 dic. (askanews) - I carabinieri del Nas di Genova, nell'ambito dei controlli nel comparto della sanità pubblica e privata diretti a rivelare pericolose ed articolate truffe a danno del servizio sanitario nazionale, hanno eseguito una misura cautelare di sospensione dall'esercizio della professione disposta dal Gip di Chiavari nei confronti di un medico dipendente Asl. L'indagine ha permesso di accertare che il professionista, che è stato denunciato per truffa ai danni del servizio sanitario nazionale e falso, si allontanava ripetutamente dal luogo di lavoro, senza attestare l'uscita, per andare a giocare partite di calcio amatoriale, facendosi corrispondere lavoro straordinario dalla struttura sanitaria per cui lavorava.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech