venerdì 09 dicembre | 15:33
pubblicato il 09/giu/2012 18:35

Medicina, la nuova frontiera della video chirurgia è il 3D

A Castelvolturno un convegno per parlarne

Medicina, la nuova frontiera della video chirurgia è il 3D

Milano, (askanews) - Dopo la video chirurgia, il nuovo orizzonte per i medici è il 3D. La tecnologia sta prendendo sempre più piede nelle sale operatorie italiane e si sta rivelando fondamentale soprattutto nella chirurgia laparoscopica, tecnica che permette di guardare dentro il corpo umano attraverso una minitelecamera.Lo conferma Feliciano Crovella, chirurgo napoletano primario Dell'Ospedale dei Colli e organizzatore di un convegno a Castelvolturno in cui circa un migliaio di medici ed esperti hanno fatto il punto sul settore."Col passaggio al tridimensionale è possibile definire molto meglio i campi operatori"Luigi Presenti è il presidente dell'associazioni chirurghi ospedalieri italiani."Abbiamo una grandissima partecipazione di chirurghi giovani. I giovani devono fare un percorso formativo adeguato".

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina