lunedì 20 febbraio | 14:47
pubblicato il 09/giu/2012 18:35

Medicina, la nuova frontiera della video chirurgia è il 3D

A Castelvolturno un convegno per parlarne

Medicina, la nuova frontiera della video chirurgia è il 3D

Milano, (askanews) - Dopo la video chirurgia, il nuovo orizzonte per i medici è il 3D. La tecnologia sta prendendo sempre più piede nelle sale operatorie italiane e si sta rivelando fondamentale soprattutto nella chirurgia laparoscopica, tecnica che permette di guardare dentro il corpo umano attraverso una minitelecamera.Lo conferma Feliciano Crovella, chirurgo napoletano primario Dell'Ospedale dei Colli e organizzatore di un convegno a Castelvolturno in cui circa un migliaio di medici ed esperti hanno fatto il punto sul settore."Col passaggio al tridimensionale è possibile definire molto meglio i campi operatori"Luigi Presenti è il presidente dell'associazioni chirurghi ospedalieri italiani."Abbiamo una grandissima partecipazione di chirurghi giovani. I giovani devono fare un percorso formativo adeguato".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia