domenica 04 dicembre | 05:28
pubblicato il 25/nov/2011 13:04

Mazzette al Comune di Palermo: arrestati 3 dipendenti comunali

Chiedevano soldi per velocizzare il rilascio delle licenze

Mazzette al Comune di Palermo: arrestati 3 dipendenti comunali

Palermo. (askanews) - Mazzette al Comune di Palermo. Tre dipendenti comunali e due liberi professionisti sono stati arrestati dalla polizia nel capoluogo siciliano perché coinvolti in un presunto giro di tangenti destinate al rilascio di autorizzazioni in favore di imprenditori o commercianti che girava attorno allo sportello unico delle attività produttive come spiega il procuratore aggiunto Leonardo Agueci.A far scattare le indagini, nel 2009, era stata la denuncia di un gestore di giostre, che aveva parlato delle richieste di denaro avanzata da parte di un geometra del Comune.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari