venerdì 09 dicembre | 23:01
pubblicato il 21/set/2013 12:00

Mazara, peschereccio sequestrato in Tunisia: a bordo 9 persone

Il Cartagine non era impegnato in attività di pesca

Mazara, peschereccio sequestrato in Tunisia: a bordo 9 persone

Palermo, 21 set. (askanews) - Ci sono 9 uomini di equipaggio, tra italiani e tunisini, a bordo del peschereccio "Cartagine" della flotta di Mazara del Vallo, sequestrato ieri sera da una motovedetta della Tunisia mentre era in navigazione nel Canale di Sicilia, e quindi dirottato nel porto di Sfax. Il peschereccio è di proprietà degli armatori Giacalone. Secondo quanto riferito dal presidente del Distretto produttivo della pesca di Mazara del Vallo, Giovanni Tumbiolo, al momento del sequestro il peschereccio era ad una settantina di miglia dalla costa tunisina e non era impegnato in attività di pesca, come aveva del resto informato fin da ieri la Marina Militare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina