sabato 03 dicembre | 01:48
pubblicato il 06/feb/2014 12:00

Maxiretata anti-camorra in Abruzzo, 31 mandati d'arresto

Operazione "Adriatico" dei Ros, colpo al racket del chietino

Maxiretata anti-camorra in Abruzzo, 31 mandati d'arresto

Roma, 6 feb. (askanews) - Dalle prime ore di questa mattina i Carabinieri stanno eseguendo nella provincia di Chieti e in altre località italiane, un'ordinanza di custodia cautelare emessa a carico di 31 indagati per associazione di tipo mafioso, estorsione e traffico di sostanze stupefacenti. Al centro delle indagini del Ros che ha portato all'operazione ribattezzata "Adriatico" c'è un pericoloso sodalizio di matrice camorristica diretto da esponenti di storici clan campani, che gestiva, con modalita' tipicamente mafiose, caratterizzate dal sistematico ricorso alla violenza ed alle intimidazioni, il controllo delle piazze di spaccio nell'area compresa tra Francavilla, Vasto, San Salvo ed altri Comuni del chietino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari