sabato 10 dicembre | 16:33
pubblicato il 18/ott/2012 13:33

Maxi piantagione di marijuana dietro la Cattedrale di Palermo

Disposta su tre piani di un immobile fatiscente

Maxi piantagione di marijuana dietro la Cattedrale di Palermo

Palermo, (askanews) - Sacro e profano. Una enorme piantagione di marijuana composta da circa 600 arbusti coltivati in grandi vasi di plastica è stata scoperta proprio dietro alla Cattedrale di Palermo.La serra era stata realizzata in un immobile fatiscente nei pressi di vicolo Nuovo.La piantagione era distribuita per tutto il primo piano, costituito da cinque stanze ed in altre tre stanze del secondo piano, invece al terzo piano vi era un vero e proprio laboratorio d essicazione della sostanza stupefacente.Il "vivaio" illegale era dotato di un sofisticato sistema di irrigazione e di un modernissimo impianto di illuminazione artificiale costituito da numerose lampade alogene da 600 watt cadauno, inoltre vi erano trasformatori elettrici e impianti per il condizionamento dell'aria.La scoperta è stata preceduta da una telefonata anonima al 113 che segnalava la presenza di una piantagione di marijuana, gli agenti dopo accurati appostamenti hanno trovato la serra.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina