mercoledì 07 dicembre | 21:14
pubblicato il 01/apr/2011 15:17

Matera, polizia scopre banda dedita ai furti di rame: 7 arresti

Danni a linee elettriche e telefoniche per 5 milioni

Matera, polizia scopre banda dedita ai furti di rame: 7 arresti

Rubavano tonnellate di rame danneggiando linee telefoniche, elettriche e ferroviarie: la polizia di Matera ha sgominato una banda di italiani e romeni, molti residenti a Irsina, e arrestato sette persone. Nei filmati girati dalla polizia si vede la banda al lavoro: da almeno tre anni operava in tutta Italia, in particolare in Lombardia, Puglia e Molise, con furti che hanno provocato danni stimati intorno ai 5 milioni di euro. In circa 6 mesi di indagini sono state sequestrato oltre 35 tonnellate di rame. I furti, oltre ad arrecare ingenti danni ad aziende come Telecom, Enel e Ferrovie dello Stato, hanno causato spesso interruzioni sulle linee elettriche e di comunicazione con gravi disservizi per i cittadini.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni