domenica 04 dicembre | 22:04
pubblicato il 14/lug/2014 12:00

Maroni indagato: presunte irregolarità su due contratti

Indagine della procura di Busto Arsizio

Maroni indagato: presunte irregolarità su due contratti

Milano, 14 lug. (askanews) - Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, risulta indagato dalla Procura di Busto Arsizio per presunte irregolarita su due contratti Expo. L'avviso di garanzia e stato notificato questa mattina dai Carabinieri del Noe che si sono recati negli uffici del governatore lombardo a Palazzo Lombardia. Il reato ipotizzato nei confronti di Maroni e quello di "induzione indebita a dare o promettere utilita". Nel mirino degli inquirenti sono finite presunte irregolarità in due contratti di collaborazione a termine su progetti legati a Expo 2015, stipulati non dalla Regione, ma dalle societa Expo ed Eupolis. La conferma arriva dallo stesso staff del governatore che in una nota precisa: "Il Presidente Maroni e stato nel suo ufficio e ha preso visione dei documenti relativi alla contestazione. Si e reso immediatamente disponibile agli Uffici del Procuratore per chiarire la regolarita e correttezza della questione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari