sabato 03 dicembre | 15:02
pubblicato il 18/dic/2013 13:03

Marocco: sventato un possibile assalto di migranti a Melilla

L'enclave spagnola è la porta più meridionale dell'Europa

Marocco: sventato un possibile assalto di migranti a Melilla

Melilla (askanews) - La fuga dei migranti verso l'Europa non prende solo la via del mare. Un nuovo possibile tentativo di assalto massiccio verso la frontiera blindata che separa il Marocco dall'enclave spagnola di Melilla è stato impedito dall'esercito marocchino e della Guardia civil.In queste immagini all'infrarosso si scorge un migliaio di migranti, incolonnati in due file parallele che si dirigono verso Melilla dal vicino massiccio montagnoso del Gurug . La presenza delle forze di sicurezza ha impedito la possibilità di uno sfondamento ma il tentativo abortito sottolinea l'estrema pressione migratoria sulla porta più meridionale dell'Europa, per di più accessibile per via terrestre direttamente dall'Africa.Melilla è una città autonoma spagnola sulla costa orientale del Marocco occupata nel 1497 nel corso della Reconquista cattolica. Oggi si trova cintata da un triplice linea difensiva di reticolati e torri di avvistamento, lunga 11 chilometri e alta sette.Nel solo periodo compreso tra il 1 gennaio e il 17 settembre di quest'anno, secondo i dati del ministero dell'Interno spagnolo, 3.000 clandestini hanno cercato di superare le difese di Melilla. Il 77% è stato respinto. Ma il 23% che ce l'ha fatta alimenta le speranze della disperazione africana.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari