lunedì 27 febbraio | 18:00
pubblicato il 18/nov/2013 16:20

Marina militare: lancia il progetto 'Flotta verde'

(ASCA) - Roma, 18 nov - Il Ruolo della Marina Militare per l'impiego del Gnl (Gas Naturale Liquefatto) nella propulsione navale. Questo il titolo della seconda Conferenza nazionale Italia-Mediterraneo che si svolgera' giovedi' 21 novembre a Roma dalle 10 presso il Circolo Sottufficiali della Marina Militare. L'utilizzo del Gnl nei trasporti navali ha suscitato l'attenzione della Marina Militare, che guarda al gas naturale liquefatto in una prospettiva futura di minori costi di carburante, minor impatto ambientale e tutela dell'ambiente marino. Durante la conferenza verra' illustrata la strategia energetica della Marina Militare tesa a ridurre le emissioni di inquinanti atmosferici e di gas serra entro il 2020, rispetto ai livelli attuali.

La Marina Militare partecipa con i suoi ingegneri militari e tecnici civili in servizio presso lo Stato Maggiore Marina al fianco dell'industria cantieristica nazionale nel percorso di recupero della competitivita' nel settore delle costruzioni navali. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech