sabato 10 dicembre | 09:55
pubblicato il 25/apr/2013 17:41

Mare: Greenpeace, al via tappa italiana del tour di 'Arctic sunrise'

Mare: Greenpeace, al via tappa italiana del tour di 'Arctic sunrise'

(ASCA) - Roma, 25 apr - Inizia oggi al porto di Trapani la tappa italiana del tour di Greenpeace ''Sostieni chi pesca sostenibile'' a sostegno dei pescatori artigianali europei.

Questa mattina, ad aprire le attivita', la cerimonia di inaugurazione con lo scambio della bandiera e il passaggio della lanterna tra il pescatore sloveno Matjaz Lazar e l'italiano Nino Carpitella, simbolo della fratellanza che lega i pescatori artigianali europei. A seguire l'evento a cura dell'artista Massimo Catalani ''L'Arctic Sunrise sposa il mare dei siciliani'': un enorme velo da sposa che dal punto piu' alto della nave scende a poppa per essere decorato dall'artista e dal pubblico presente con le bellezze del mare di Sicilia, quale sposalizio tra il mare e coloro che vogliono proteggerlo. Partita il 18 marzo dalla Romania, la storica rompighiaccio di Greenpeace ha gia' visitato Bulgaria, Grecia, Croazia e Slovenia. Dopo l'Italia proseguira' per raggiungere Spagna, Francia e Gran Bretagna con un solo obiettivo: portare il messaggio dei pescatori sostenibili a Bruxelles dove si sta decidendo della nuova Politica Comune della Pesca. Solo in Italia le imbarcazioni appartenenti al sistema della ''piccola pesca'' sono quasi novemila, pari al 66,4 per cento della flotta nazionale. Un settore rilevante che da' lavoro a oltre 14 mila addetti, circa la meta' del totale dei pescatori italiani e che rischia di scomparire.

Una delle Regioni ove questa flotta e' tra le piu' importanti e' proprio la Sicilia.

''Vogliamo far arrivare la voce dei pescatori artigianali ai rappresentanti dell'Unione europea incaricati di decidere della pesca in Europa. - spiega Giorgia Monti, responsabile campagna Mare di Greenpeace Italia - Se a Bruxelles non verranno prese misure capaci di favorire una gestione sostenibile delle risorse ittiche, questi pescatori scompariranno per sempre''.

A Trapani e Favignana sara' possibile visitare la nave e conoscere il suo equipaggio. Gli orari per salire a bordo sono disponibili al link ''http://bit.ly/ZilqJB'' . I cittadini potranno inoltre concretizzare la loro adesione alla pesca sostenibile realizzando e firmando delle barchette di carta personalizzabili, con un messaggio che Greenpeace consegnera' ai rappresentanti dell'Unione Europea incaricati di rivedere la Politica Comune della Pesca. E per tutte le persone che non potranno raggiungere l'Arctic Sunrise, sul sito ''http://myboat.gp/it/'' e' possibile prendere parte al tour virtualmente, firmando la petizione e creando la propria barchetta online. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina