lunedì 05 dicembre | 01:59
pubblicato il 02/mar/2012 16:35

Maratona Roma, Alemanno: capitale sport dopo delusione Olimpiadi

Presentata la corsa capitolina del 18 marzo prossimo

Maratona Roma, Alemanno: capitale sport dopo delusione Olimpiadi

Milano, 2 mar. (askanews) - La maratona di Roma è l'occasione per portare il grande sport nella Capitale dopo la delusione della candidatura alle Olimpiadi 2020 bloccata dal no del governo. Dalle parole di autorità e politici capitolini alla presentazione della XVIII maratona di Roma, in programma il 18 marzo, sembra emergere voglia di riscatto, ma anche volontà di lasciarsi il passato alle spalle e guardare al futuro, come lascia intendere il sindaco di Roma, Gianni Alemanno."Con la maratona di Roma del 18 marzo chiuderemo definitivamente il ricordo della corsa olimpica e ricominceremo a parlare di Olimpiadi solo quando ci riproveremo perché Roma ci riproverà"Per Enrico Castrucci, Presidente Maratona Roma, la corsa ormai non ha conquistato solo i grandi atleti che vi partecipano, ma anche i romani."I cittadini romani sono i primi sponsor. I primi anni erano scontenti, ma ora c'è una grande attesa".I 42 chilometri della maratona si snoderanno lungo numerosi punti di interesse storico e artistico che costellano la città.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari