lunedì 05 dicembre | 11:43
pubblicato il 14/set/2011 19:16

Manovra/ Corteo protesta prosegue verso Corso Vittorio

Riaperte saracinesche, polizia segue a distanza

Manovra/ Corteo protesta prosegue verso Corso Vittorio

Roma, 14 set. (askanews) - Prosegue verso Corso Vittorio, la manifestazione contro la manovra, riunita in corteo dopo gli scontri nelle vie adiacenti a Montecitorio, sede della Camera dei deputati. In testa ancora gli striscioni di Cobas e Rifondazione, quindi uno grande di uniti contro la crisi, con scritto 'Le nostre vite non sono in debito'. Dopo la carica di fronte a Montecitorio, la polizia ha lasciato andare avanti il corteo, seguendolo, sempre in tenuta antisommossa, ma a distanza. Davanti al palazzo ancora qualche manifestante con le bandiere Cobas. Intanto i negozi di via della Guglia, vicino al Pantheon, hanno rialzato le saracinesche.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari