mercoledì 07 dicembre | 14:19
pubblicato il 10/set/2011 17:58

Manifestazioni a Roma, nel mirino manovra e politici

Manifestazione del popolo viola,grillini con cozze a Montecitorio

Manifestazioni a Roma, nel mirino manovra e politici

Roma, 10 set. (askanews) - Giornata di mobilitazioni oggi a Roma, teatro di due manifestazioni organizzate per protestare contro la manovra economica, governo e la casta dei politici. Se in piazza della Repubblica a radunarsi sono stati gli appartenenti al 'popolo viola', Piazza Navona è invece diventata la 'base operativa' per gli appartenenti al Movimento 5 stelle. Filo conduttore di queste due mobilitazioni la protesta contro la manovra che, come denunciato in entrambe le piazza, peserà solo sulla gente comune e non sulla casta, i ricchi e le banche, indicate come responsabili della grande crisi economica che il Paese sta vivendo. Già intorno alle 14, in piazza della Repubblica, sono cominciate ad affluire alcune centinaia di persone richiamate nella centralissima piazza romana dall'appello del 'popolo viola' e degli indignati italiani. Armati di un grande cartellone con su scritto 'facciamo piazza pulita', i manifestanti si sono incamminati alla volta della vicina Piazza San Giovanni dove, per questa notte, sorgerà un vero e proprio accampamento. Raggiunta la piazza intorno alle 17, i manifestanti si sono radunati in una grande assemblea che si protrarrà fino a sera e riprenderà domani, giornata conclusiva delle proteste. "Questa è l'ultima chance che abbiamo per protestare contro una manovra che non risolve i problemi: dalla casta ai costi della politica, dall'evasione fiscale alla corruzione. E poi questa manovra del governo non la vogliamo pagare noi cittadini" ha sottolineato il 'viola' Gianfranco Mascia, fra gli organizzatori della protesta. Ospite d'eccezione di questa giornata anche Mario, 'indignados' spagnolo a Roma per osservare i colleghi italiani e portare la propria testimonianza in vista della grande mobilitazione degli indignati europei prevista per il 15 ottobre. A poche centinaia di metri di distanza, in piazza Navona, sono sorti nella notte gli stand dei grillini che, dopo il raduno, si sono incamminati a piedi alla volta di Montecitorio: qui il momento più significativo del 'cozza day'. Con in mano uno o più molluschi, i manifestanti hanno sfilato a pochi metri dal portone Camera dei Deputati depositando in una grande cassa le loro cozze. Cozze che, come spiegato dagli organizzatori della manifestazione, rappresentano i politici attaccati alle loro poltrone. Al grido di 'a casa, a casa" i grillini hanno inveito contro tutti i politici senza distinzione di schieramento, annunciando fra l'altro un presidio ad oltranza per chiedere "un parlamento pulito". Tanti i manifesti irriverenti nei confronti del premier Berlusconi, ma anche del leader del Pd Pierluigi Bersani e degli altri politici di spicco di maggioranza e opposizione. Dopo aver consegnato il loro 'carico' i manifestanti hanno fatto ritorno a piazza Navona dove la protesta andrà avanti anche domani. "Devono andare via, basta resistere: noi non resistiamo più" aveva sottolineato questa mattina Beppe Grillo lanciando l'iniziativa. "La crisi sono loro, noi staremo qui e vedremo se daranno una risposta alle 350 mila firme per il parlamento pulito" ha concluso il comico ligure.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni