giovedì 19 gennaio | 03:48
pubblicato il 10/set/2011 17:58

Manifestazioni a Roma, nel mirino manovra e politici

Manifestazione del popolo viola,grillini con cozze a Montecitorio

Manifestazioni a Roma, nel mirino manovra e politici

Roma, 10 set. (askanews) - Giornata di mobilitazioni oggi a Roma, teatro di due manifestazioni organizzate per protestare contro la manovra economica, governo e la casta dei politici. Se in piazza della Repubblica a radunarsi sono stati gli appartenenti al 'popolo viola', Piazza Navona è invece diventata la 'base operativa' per gli appartenenti al Movimento 5 stelle. Filo conduttore di queste due mobilitazioni la protesta contro la manovra che, come denunciato in entrambe le piazza, peserà solo sulla gente comune e non sulla casta, i ricchi e le banche, indicate come responsabili della grande crisi economica che il Paese sta vivendo. Già intorno alle 14, in piazza della Repubblica, sono cominciate ad affluire alcune centinaia di persone richiamate nella centralissima piazza romana dall'appello del 'popolo viola' e degli indignati italiani. Armati di un grande cartellone con su scritto 'facciamo piazza pulita', i manifestanti si sono incamminati alla volta della vicina Piazza San Giovanni dove, per questa notte, sorgerà un vero e proprio accampamento. Raggiunta la piazza intorno alle 17, i manifestanti si sono radunati in una grande assemblea che si protrarrà fino a sera e riprenderà domani, giornata conclusiva delle proteste. "Questa è l'ultima chance che abbiamo per protestare contro una manovra che non risolve i problemi: dalla casta ai costi della politica, dall'evasione fiscale alla corruzione. E poi questa manovra del governo non la vogliamo pagare noi cittadini" ha sottolineato il 'viola' Gianfranco Mascia, fra gli organizzatori della protesta. Ospite d'eccezione di questa giornata anche Mario, 'indignados' spagnolo a Roma per osservare i colleghi italiani e portare la propria testimonianza in vista della grande mobilitazione degli indignati europei prevista per il 15 ottobre. A poche centinaia di metri di distanza, in piazza Navona, sono sorti nella notte gli stand dei grillini che, dopo il raduno, si sono incamminati a piedi alla volta di Montecitorio: qui il momento più significativo del 'cozza day'. Con in mano uno o più molluschi, i manifestanti hanno sfilato a pochi metri dal portone Camera dei Deputati depositando in una grande cassa le loro cozze. Cozze che, come spiegato dagli organizzatori della manifestazione, rappresentano i politici attaccati alle loro poltrone. Al grido di 'a casa, a casa" i grillini hanno inveito contro tutti i politici senza distinzione di schieramento, annunciando fra l'altro un presidio ad oltranza per chiedere "un parlamento pulito". Tanti i manifesti irriverenti nei confronti del premier Berlusconi, ma anche del leader del Pd Pierluigi Bersani e degli altri politici di spicco di maggioranza e opposizione. Dopo aver consegnato il loro 'carico' i manifestanti hanno fatto ritorno a piazza Navona dove la protesta andrà avanti anche domani. "Devono andare via, basta resistere: noi non resistiamo più" aveva sottolineato questa mattina Beppe Grillo lanciando l'iniziativa. "La crisi sono loro, noi staremo qui e vedremo se daranno una risposta alle 350 mila firme per il parlamento pulito" ha concluso il comico ligure.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina