mercoledì 22 febbraio | 02:55
pubblicato il 08/apr/2011 17:24

Mancano i fondi, addio al metrò del mare sulle coste campane

La Regione sopprime il servizio, commercianti preoccupati

Mancano i fondi, addio al metrò del mare sulle coste campane

Il progetto del metrò del mare "affonda" dopo 10 anni di servizio. La Regione Campania ha deciso di sopprime i collegamenti marittimi sulle coste campane perché costano troppo. La notizia arriva in prossimità delle festività pasquali e mette in agitazione gli operatori turistici locali come spiega il proprietario di un bar alla biglietteria di Salerno. Caratterizzato da una fitta rete di collegamenti tra il Golfo di Napoli, l area vesuviana, le isole, le penisole sorrentina e amalitana e tutta la provincia di Salerno, il servizio marittimo veloce era molto apprezzato dai turisti come sostiene un albergatore di Vietri sul mare. Dall'estate del 2000, in media, sulle sedici rotte del metrò del mare si sono spostati trecentomila viaggiatori, in gran parte turisti di transito, italiani e stranieri. Ora tutto il traffico si sposterà su strada andando a congestionare ulteriormente la costa.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia