lunedì 05 dicembre | 17:37
pubblicato il 08/apr/2011 19:19

Mancano i fondi, addio al metrò del mare sulle coste campane

La Regione sopprime il servizio, commercianti preoccupati

Mancano i fondi, addio al metrò del mare sulle coste campane

Il progetto del metrò del mare "affonda" dopo 10 anni di servizio. La Regione Campania ha deciso di sopprime i collegamenti marittimi sulle coste campane perché costano troppo. La notizia arriva in prossimità delle festività pasquali e mette in agitazione gli operatori turistici locali come spiega il proprietario di un bar alla biglietteria di Salerno. Caratterizzato da una fitta rete di collegamenti tra il Golfo di Napoli, l area vesuviana, le isole, le penisole sorrentina e amalitana e tutta la provincia di Salerno, il servizio marittimo veloce era molto apprezzato dai turisti come sostiene un albergatore di Vietri sul mare. Dall'estate del 2000, in media, sulle sedici rotte del metrò del mare si sono spostati trecentomila viaggiatori, in gran parte turisti di transito, italiani e stranieri. Ora tutto il traffico si sposterà su strada andando a congestionare ulteriormente la costa.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari