lunedì 20 febbraio | 00:33
pubblicato il 08/apr/2011 19:19

Mancano i fondi, addio al metrò del mare sulle coste campane

La Regione sopprime il servizio, commercianti preoccupati

Mancano i fondi, addio al metrò del mare sulle coste campane

Il progetto del metrò del mare "affonda" dopo 10 anni di servizio. La Regione Campania ha deciso di sopprime i collegamenti marittimi sulle coste campane perché costano troppo. La notizia arriva in prossimità delle festività pasquali e mette in agitazione gli operatori turistici locali come spiega il proprietario di un bar alla biglietteria di Salerno. Caratterizzato da una fitta rete di collegamenti tra il Golfo di Napoli, l area vesuviana, le isole, le penisole sorrentina e amalitana e tutta la provincia di Salerno, il servizio marittimo veloce era molto apprezzato dai turisti come sostiene un albergatore di Vietri sul mare. Dall'estate del 2000, in media, sulle sedici rotte del metrò del mare si sono spostati trecentomila viaggiatori, in gran parte turisti di transito, italiani e stranieri. Ora tutto il traffico si sposterà su strada andando a congestionare ulteriormente la costa.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia