mercoledì 22 febbraio | 19:00
pubblicato il 01/feb/2014 16:53

Maltempo/Roma: Municipi XIII-XIV-XV chiedono stato calamita' naturale

(ASCA) - Roma, 1 feb 2014 - ''Questa mattina abbiamo proseguito i sopralluoghi nelle zone piu' colpite dal maltempo, visitando le zone di Casal del Marmo, Quartaccio, Boccea, Tragliata, Giustiniana e Prima Porta, riscontrando il permanere di una situazione di grave emergenza che si e' determinata per l'esondazione di numerosi fossi, per diversi smottamenti, frane e per la caduta di alberature''. A dichiararlo i Presidenti Valentino Mancinelli Municipio XIII, Valerio Barletta Municipio XIV, e Daniele Torquati Municipio XV, in una nota in cui si sottolinea che ''in considerazione della drammatica situazione determinatasi su tutta Roma Nord, chiediamo al Sindaco Marino che sia riconosciuto ai nostri territori lo stato di calamita' naturale, nonche' di convocare un tavolo finalizzato a coordinare fin da subito gli interventi necessari al ripristino dei luoghi colpiti dall'emergenza con il coinvolgimento diretto dei Municipi''.

bet/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech