domenica 26 febbraio | 18:52
pubblicato il 10/feb/2014 18:25

Maltempo/Roma: Marroni-Di Stefano (Pd), allentamento Patto Stabilita'

(ASCA) - Roma, 10 feb 2014 - ''Nelle prossime ore presenteremo una mozione per chiedere al governo di dichiarare lo stato di emergenza naturale per Roma e per gli altri comuni colpiti dal maltempo di questi giorni e per chiedere l'allentamento dei vincoli previsti dal patto di stabilita', che stanno strozzando i comuni impedendo di pianificare interventi ordinari o straordinari di manutenzione e di messa in sicurezza della citta'. Nei giorni scorsi sia il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che il Ministro per lo sviluppo economico Zanonato hanno lanciato moniti contro la politica dell'austerita', in tal senso crediamo sarebbe utile aprire una riflessione sulla necessita' di chiudere la fase della rigidita' e permettere agli enti locali di tornare ad investire non solo per affrontare le emergenze ma anche per rimettere in moto lo sviluppo.'' Cosi' in una nota i deputati Pd Umberto Marroni e Marco Di Stefano.

bet/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech