martedì 24 gennaio | 10:48
pubblicato il 02/nov/2011 05:10

Maltempo/Lotta contro tempo per nuove piogge,10 vittime alluvione

Attesa domani nuova ondata maltempo sul nord ovest Toscana

Maltempo/Lotta contro tempo per nuove piogge,10 vittime alluvione

Roma, 2 nov. (askanews) - In Lunigiana si lotta contro il tempo: nelle zone colpite dall'alluvione del 25 ottobre scorso si lavora senza sosta. A preoccupare sono le nuove piogge in arrivo, la nuova ondata di maltempo prevista per domani sul nord-ovest della Toscana. Intanto è salito ancora il bilancio delle vittime dell'alluvione che ha colpito Toscana e Liguria il 25 ottobre: sono dieci i morti accertati, i vigili del fuoco hanno recuperato ieri mattina il corpo di un uomo anziano a Borghetto Vara. Il corpo dell'uomo è stato ritrovato sul greto del fiume Vara, incastrato in mezzo a tronchi trascinati via dalla corrente. Sono così otto le vittime accertate nello spezzino e due in Toscana, ad Aulla. I lavori di ripristino dei servizi e di ripulitura di abitazioni, negozi, uffici, strade e argini proseguono alacremente. Ad Aulla è stata ristretta la "zona rossa" e si sta lavorando alla pulitura dei tombini. Lo comunica l'Unità di crisi regionale che si è installata presso il Comune. Tra le tante attività in corso c'è il ripristino del collegamento con Stadano, che potrebbe essere concluso già da questa sera, utilizzando un tratto di corsia di emergenza dell'autostrada. Parana continua invece ad essere raggiungibile solo con un collegamento d'emergenza, ma militari e tecnici della Provincia stanno verificando la possibilità di un collegamento più stabile. Ma è il sistema fognario quello che richiede maggiori interventi. Verso la normalizzazione invece il servizio idrico, come pure l'erogazione di corrente elettrica sulla linea principale, anche se restano problemi alle singole utenze. Il "quotidiano" della popolazione è però ancora lontano dalla normalità. Sono 1900 i pasti e 2500 i panini distribuiti ogni giorno, a cui si aggiunge la fornitura alle famiglie di generi alimentari e vestiario. Intanto, in attesa della firma da parte del presidente del Consiglio dell'ordinanza di nomina di Enrico Rossi a commissario straordinario per l'emergenza in Lunigiana, giovedì 3 novembre si insedierà ad Aulla l'Ufficio della Regione. In quell'occasione, il presidente Rossi che incontrerà anche le categorie economiche e commerciali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4