lunedì 05 dicembre | 15:31
pubblicato il 27/dic/2013 13:27

Maltempo/Lombardia: rischio valanghe, no fuoripista in montagna

(ASCA) - Milano, 27 dic - ''Le precipitazioni degli ultimi due giorni hanno determinato notevoli accumuli nevosi con spessore del manto, che puo' superare il metro. Nei prossimi giorni e' pertanto assolutamente sconsigliato muoversi in montagna al di fuori delle piste da sci segnalate e presidiate''. Lo raccomanda in una nota l'assessore lombardo alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali - che e' anche presidente di Aineva (Associazione interregionale neve e valanghe) - all'indomani dell'emergenza causata dal maltempo negli ultimi due giorni.

''Nel caso si volessero affrontare attivita' sciescursionistiche, scialpinistiche o con le ciaspole - e' il monito della responsabile regionale della Protezione civile - si invita a evitare itinerari esposti e non noti, a consultare preventivamente con la massima attenzione il Bollettino neve e valanghe emesso giornalmente dal centro Nivo meteorologico di Arpa(0342.914401) o la Sala operativa della Protezione civile (800.061.160). Si raccomanda, inoltre, di non utilizzare motoslitte e di dotarsi di Arva, sonda e pala per la ricerca e il soccorso di eventuale persone sepolte sotto valanga''. com-stt/mar/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari