venerdì 09 dicembre | 14:59
pubblicato il 17/mar/2011 12:30

Maltempo/ Tevere a 10 metri, interventi a Terracina e frusinate

Forti piogge sulla regione, molti corsi d'acqua in stato di piena

Maltempo/ Tevere a 10 metri, interventi a Terracina e frusinate

Roma, 17 mar. (askanews) - Si placa il maltempo in Veneto, dove sembra ormai essersi allontanato il rischio di una nuova alluvione catastrofica come quella del primo novembre scorso, ma piove insistentemente in Lazio, dove si registrano fiumi ingrossati e diversi danni soprattutto nel frusinate e a Terracina. Stamattina alle 8.30, all'idrometro di Ripetta, il Tevere ha superato di pochi centimetri il livello di 10 metri. Un fenomeno progressivo, sotto controllo, che rientra nella normalità, spiega il responsabile del centro funzionale della protezione civile del Lazio, Francesco Mele, considerate le forti precipitazioni che si sono abbattute lungo il bacino il Tevere e su tutto il Lazio nelle ultime 12 ore. Forti precipitazioni si sono registrate specialmente sulla zona meridionale della regione, dove nelle ultime 12 ore si sono cumulati 70/80 millimetri medi di pioggia, mentre al centro-nord perturbazioni meno intense hanno cumulato 50 millimetri di pioggia. "Questo - spiega Mele - ha determinato lo stato di piena di numerosi corsi d'acqua, in particolare nel bacino del Liri-Garigliano, con esondazioni locali tra Ceprano e Pontecorvo e tra Sant'Angelo in Theodice e Sant'Apollinare, nel frusinate. Da metà giornata ci aspettiamo un nuovo flusso di aria perturbata, nulla di preoccupante - conclude Mele - ma poiché i terreni sono saturi seguiamo con attenzione l'evolversi della situazione meteo". Intanto, le organizzazioni di volontariato della Protezione civile del Lazio da ieri sono impegnate insieme ai vigili del fuoco in diversi interventi di soccorso: stamattina 15 volontari sono intervenuti a Terracina, dove a causa dell'esondazione del canale Portatore, in località Borgo Ermada, si sono allagati numerosi appartamenti. E' previsto anche l'utilizzo di un elicottero della protezione civile per il trasporto di sacchetti di sabbia per arginare il più possibile il flusso di acqua. Altre sei squadre della protezione civile sono al momento al lavoro nel frusinate, ad Anagni, Ripi, Sant'Elia Fiumerapido e a Monte San Giovanni Campano, per allagamenti e frane.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina