mercoledì 25 gennaio | 01:17
pubblicato il 17/mar/2011 12:30

Maltempo/ Tevere a 10 metri, interventi a Terracina e frusinate

Forti piogge sulla regione, molti corsi d'acqua in stato di piena

Maltempo/ Tevere a 10 metri, interventi a Terracina e frusinate

Roma, 17 mar. (askanews) - Si placa il maltempo in Veneto, dove sembra ormai essersi allontanato il rischio di una nuova alluvione catastrofica come quella del primo novembre scorso, ma piove insistentemente in Lazio, dove si registrano fiumi ingrossati e diversi danni soprattutto nel frusinate e a Terracina. Stamattina alle 8.30, all'idrometro di Ripetta, il Tevere ha superato di pochi centimetri il livello di 10 metri. Un fenomeno progressivo, sotto controllo, che rientra nella normalità, spiega il responsabile del centro funzionale della protezione civile del Lazio, Francesco Mele, considerate le forti precipitazioni che si sono abbattute lungo il bacino il Tevere e su tutto il Lazio nelle ultime 12 ore. Forti precipitazioni si sono registrate specialmente sulla zona meridionale della regione, dove nelle ultime 12 ore si sono cumulati 70/80 millimetri medi di pioggia, mentre al centro-nord perturbazioni meno intense hanno cumulato 50 millimetri di pioggia. "Questo - spiega Mele - ha determinato lo stato di piena di numerosi corsi d'acqua, in particolare nel bacino del Liri-Garigliano, con esondazioni locali tra Ceprano e Pontecorvo e tra Sant'Angelo in Theodice e Sant'Apollinare, nel frusinate. Da metà giornata ci aspettiamo un nuovo flusso di aria perturbata, nulla di preoccupante - conclude Mele - ma poiché i terreni sono saturi seguiamo con attenzione l'evolversi della situazione meteo". Intanto, le organizzazioni di volontariato della Protezione civile del Lazio da ieri sono impegnate insieme ai vigili del fuoco in diversi interventi di soccorso: stamattina 15 volontari sono intervenuti a Terracina, dove a causa dell'esondazione del canale Portatore, in località Borgo Ermada, si sono allagati numerosi appartamenti. E' previsto anche l'utilizzo di un elicottero della protezione civile per il trasporto di sacchetti di sabbia per arginare il più possibile il flusso di acqua. Altre sei squadre della protezione civile sono al momento al lavoro nel frusinate, ad Anagni, Ripi, Sant'Elia Fiumerapido e a Monte San Giovanni Campano, per allagamenti e frane.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4