lunedì 05 dicembre | 01:26
pubblicato il 24/apr/2012 05:10

Maltempo/ Su Italia pioggia, da domani arriva caldo africano

Durerà fino a fine del mese. Temperature a Sud vicine a 30 gradi

Maltempo/ Su Italia pioggia, da domani arriva caldo africano

Roma, 24 apr. (askanews) - Ancora pioggia sull'Italia fino ad oggi, ma poi arriverà il caldo 'africano' fino a fine mese e, con esso, temperature che al Sud si avvicineranno ai 30 gradi. Sono le previsioni degli esperti de Ilmeteo.it, secondo i quali l'Italia sarà preda dell'instabilità meteorologica ancora fino ad oggi, quando è prevista una forte e violenta perturbazione soprattutto al nord e sulla Toscana, con grandine e raffiche di forte vento. Migliorerà, però, in tempo per festeggiare il 25 aprile perchè arriverà Hannibal, l'anticiclone africano, che spingerà aria calda dall'Africa prima verso la Sardegna, poi verso la Sicilia, il Sud e infine tutte le regioni. Il caldo ci accompagnerà fino al 1 maggio, in un assaggio d'estate, con temperature sopra la norma di ben 12 C e fino a 15 C oltre ai valori degli ultimi giorni. Sulle nostre regioni la colonnina salirà su valori vicini ai 30 C al sud e oltre i 25 C ovunque, e quindi paragonabili alla caldissima primavera del 2003. Attesi 28 C sulla Valpadana, specie a Bologna, 28 C a Roma, Napoli, 30 C a Palermo. I giorni più caldi saranno il 27, 28 e 29 aprile al sud e sulla Sicilia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari