giovedì 23 febbraio | 12:35
pubblicato il 03/mag/2014 12:00

Maltempo, Senigallia divisa in due: allagamenti e ponti bloccati

Il vice direttore della Caritas della città: anche il nostro Centro è allagato

Maltempo, Senigallia divisa in due: allagamenti e ponti bloccati

Roma, 3 mag. (askanews) - Le forti piogge, che nelle Marche hanno colpito soprattutto la provincia di Ancona, hanno diviso in due la città di Senigallia, con strade allagate dall'alluvione e ponti bloccati: a descrivere così la drammatica situazione della città è il vice direttore della Caritas della città Giovanni Bombrezzi. "La città è divisa in due, tutti i ponti sono bloccati. Il nostro Centro di Solidarietà è allagato", ha dichiarato il direttore Bombrezzi a Radio Vaticana, spiegando: "Ci siamo coordinati col vescovo e, in accordo con la Protezione Civile, abbiamo messo a disposizione per la parte nord il seminario arcivescovile, per la parte sud abbiamo attivato alcuni locali dove sono arrivati decine di volontari pronti a cucinare e a dare assistenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech