sabato 10 dicembre | 14:24
pubblicato il 18/gen/2014 17:47

Maltempo: Protezione civile, continua allerta su tutto il Paese

Maltempo: Protezione civile, continua allerta su tutto il Paese

(ASCA) - Roma, 18 gen 2014 - La perturbazione atlantica che sta interessando con piogge diffuse le nostre regioni settentrionali, nella giornata di domani raggiungera' anche il centro-sud, dando luogo ad una nuova fase di maltempo, in particolare sui settori del medio-basso Tirreno, con persistenza di forte ventilazione di origine meridionale. Lo si legge in un comunicato della Protezione civile. Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso, pertanto, un avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello emesso nella giornata di ieri, 17 gennaio. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticita' idrogeologiche e idrauliche, che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticita' consultabile sul sito del Dipartimento. L'avviso meteo prevede, dalla mattinata di domani, domenica 19 gennaio, precipitazioni, da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lazio, settori occidentali del Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. I fenomeni, che risulteranno piu' frequenti sulle zone tirreniche e sulla Puglia centro-meridionale, potranno essere accompagnati da raffiche di vento, rovesci di forte intensita' e frequente attivita' elettrica. Sulla base dei fenomeni previsti, per la giornata di domani e' stata valutata una criticita' arancione sui bacini di Tagliamento e Livenza in Friuli Venezia Giulia, su gran parte di Emilia Romagna e Lombardia, sulla Liguria centrale e di levante, sull'Alta Toscana, sui bacini meridionali del Lazio, sulla Campania, sulla Basilicata, sulla Puglia centro-meridionale e sulla Calabria centro-settentrionale. Inoltre, e' prevista criticita' gialla sul Bacino Scrivia in Piemonte, sulla Liguria di ponente, sul Veneto centrale, sulle pianure del Friuli Venezia Giulia, sui bacini montani della Romagna, su Toscana centro-meridionale, sull'Umbria, sull'Abruzzo meridionale, sul Lazio centro-settentrionale, sul Molise, sulla Puglia settentrionale, sulla Sardegna centro-occidentale e sulla Sicilia. com-brm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina