lunedì 20 febbraio | 16:49
pubblicato il 23/nov/2013 16:51

Maltempo: Protezione civile, allerta temporali al sud

Maltempo: Protezione civile, allerta temporali al sud

(ASCA) - Roma, 23 nov - Continua il maltempo sulla penisola italiana: l'area depressionaria che da piu' giorni insiste sul nostro Paese determina ancora ripetuti impulsi temporaleschi, specie sulle aree tirreniche meridionali.

Lo sottolinea in una nota la Protezione civile la quale, sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende ed integra quello diffuso nella giornata di venerdi'.

L'avviso prevede dalle prime ore della giornata di domenica 24 novembre il persistere di precipitazioni a carattere di rovescio o temporale su Campania, Basilicata e Calabria, specie sui settori tirrenici. I fenomeni potranno dare luogo a rovesci di forte intensita', frequente attivita' elettrica e forti raffiche di vento.

Il dipartimento della Protezione civile continuera' a seguire l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito del dipartimento della Protezione civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia