sabato 21 gennaio | 18:53
pubblicato il 04/feb/2014 14:08

Maltempo: Peciola (Sel), condizioni drammatiche nel Cara di Castelnuovo

(ASCA) - Roma, 4 feb 2014 - ''L'alluvione di questi giorni ha colpito anche il Cara di Castelnuovo, che ospita circa 800 rifugiati e richiedenti asilo politico, di cui 80 minori.

Questa mattina ho potuto constatare che l'emergenza non e' finita, sono ancora in corso gli interventi di ripristino per i danni subiti.

E' una situazione ancora molto precaria per i rifugiati e richiedenti asilo politico ed e' in corso la riorganizzazione del funzionamento della struttura. Nonostante la drammatica situazione di questi giorni, gli operatori e i rifugiati con coraggio hanno contrastato l'allagamento, seppur dotati di mezzi insufficienti. Il Cara di Castelnuovo di Porto e' un luogo strutturalmente disumano''. Lo dichiara in una nota Gianluca Peciola, capogruppo Sel in Campidoglio, che questa mattina ha visitato il Cara di Castelnuovo di Porto. ''Come ho potuto verificare nel corso del sopralluogo, reso possibile grazie alla disponibilita' della Prefettura nonostante il poco preavviso della visita, sono evidenti i segni del sovraffollamento e le stanze che ho potuto vedere sono in condizioni fatiscenti. Nel Cara sono presenti mamme con bambini anche molto piccoli, che - aggiunge Peciola - non possono rimanere nella struttura in quelle condizioni, devono essere trasferiti in luoghi piu' adatti. I Cie, i Cara i Cpa sono istituzioni create all'interno di un clima emergenziale e dentro una campagna xenofoba.

Dobbiamo ascoltare la richiesta contenuta nella Carta di Lampedusa di superamento delle politiche migratorie italiane ed europee che continuano a calpestare la dignita' di coloro che fuggono dai propri Paesi. Il nostro territorio non puo' piu' ospitare strutture che privano delle liberta' fondamentali i migranti, i rifugiati e i richiedenti asilo politico. Il Governo deve avviare una nuova politica di accoglienza e di integrazione con la cancellazione della legge Bossi-Fini e con la chiusura dei Cie, dei Cara e dei Cpa''. bet/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4