venerdì 24 febbraio | 23:50
pubblicato il 20/nov/2013 16:48

Maltempo: papa, rispetto natura eviti in futuro simili tragedie

Maltempo: papa, rispetto natura eviti in futuro simili tragedie

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 20 nov - Papa Francesco e' ''spiritualmente presente in mezzo a noi per condividere la vostra angoscia, per invitare tutti a sperare senza cedere allo sconforto, per auspicare vivamente che il rispetto della natura e la necessaria cura del territorio possano evitare in futuro simili devastanti tragedie''. Cosi' mons. Angelo Becciu, Sostituto della Segreteria di Stato al termine delle esequie per alcune delle vittime dell'alluvione in Sardegna, che si sono svolte questo pomeriggio presso il Palazzetto dello Sport Geovillage di Olbia.

''Sua Santita' - ha aggiunto mons. Becciu - desidera incoraggiare le realta' istituzionali, ecclesiali e i privati, che gia' hanno fatto fronte ai primi soccorsi, a proseguire nell'impegno generoso per alleviare le situazioni di grande difficolta' che permangono''.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech