domenica 22 gennaio | 14:08
pubblicato il 04/feb/2014 15:44

Maltempo: nuova perturbazione da domani. Piogge al nord e al centro

Maltempo: nuova perturbazione da domani. Piogge al nord e al centro

(ASCA) - Roma, 4 feb 2014 - Nuova perturbazione tra martedi' e mercoledi', poi di nuovo da venerdi'. Al Centronord si e' registrato 200/300% di pioggia in piu', e sono oltre cinque i metri di neve sulle Alpi. E' questa la fotografis che Edoardo Ferrara, di 3bmeteo.com, scatta a questa ''Italia ostaggio di un'ondata di maltempo senza fine, con frane, allagamenti e fiumi in piena da Nord a Sud, mentre sulle Alpi orientali si registrano fino a oltre 5 metri di neve al di sopra dei 1800m''. Secondo Ferrara ''ci troviamo in una situazione bloccata, che vede un profondo ciclone sul Nordovest Europa alimentare perturbazioni a ripetizione sull'Italia, mentre l'alta pressione se ne sta lontana sull'Est Europa''.

Per il meteorologo si tratta di ''una situazione decisamente anomala e di stampo autunnale che si trascina da tutto gennaio. Al Nord e' piovuto fino al 200/300% in piu' del normale, mentre nella scorsa settimana a Roma e' caduto un quantitativo di pioggia che in cinque giorni ha piu' che triplicato la media mensile. In Liguria mai registrato un gennaio cosi' piovoso: battuto anche il precedente record del ''96''. Sulle Alpi continua l'emergenza neve, specie su quelle orientali, dove nevicate cosi' importanti non si registravano dalla fine degli Anni ''70; si spala la neve dai tetti per evitarne il crollo dal Trentino alle Alpi carniche''. Tra oggi e domani, poi, ''ci interessera' una nuova perturbazione piuttosto intensa - avverte Ferrara - con un altro carico di piogge e rovesci destinato soprattutto al Nord e sulle centrali tirreniche, dove potremo avere anche qualche temporale''. Nuove nevicate interesseranno tutto l'arco alpino, con ulteriori apporti anche di oltre 1 metro al di sopra dei 1700-1800m. Piu' ai margini del nuovo peggioramento l'estremo Sud, Sicilia e le adriatiche dove, comunque, potra' transitare qualche pioggia o acquazzone. Per una una ''breve pausa'' bisognera' attendere tra giovedi' e venerdi', specie al Centrosud, dove il sole si fara' finalmente apprezzare, ma gia' entro sabato giungera' una nuova perturbazione, con piogge, rovesci e nevicate in montagna a partire dal Nord.L'alta pressione? Non prima del 10 febbraio'', concludono da 3BMeteo.com.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Terremoti
Terremoto, Ingv: da agosto ad oggi oltre 48mila scosse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4