venerdì 20 gennaio | 11:10
pubblicato il 23/gen/2014 11:55

Maltempo: neve su Alpi e Appennini, freddo da prossima settimana

Maltempo: neve su Alpi e Appennini, freddo da prossima settimana

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - ''E' imminente una nuova ondata di maltempo sull'Italia, questa volta dai connotati piu' invernali''. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: ''Una nuova perturbazione portera' piogge e temporali entro venerdi' soprattutto al Nordest e al Centrosud; precipitazioni scarse, se non localmente assenti, sul Nordovest dove avanzeranno schiarite''. Anche in quest'occasione non mancheranno fenomeni localmente intensi, in particolare tra Toscana, Lazio, Campania, Basilicata occidentale e Calabria tirrenica, ma entro venerdi' pure su medio versante adriatico e Salento; forte instabilita', infine, sulle Isole. Il tutto verra' accompagnato da un rinforzo dei venti con Maestrale impetuoso sulla Sardegna, dove si potranno sfiorare raffiche di 100km/h, bora sull'alto Adriatico, Tramontana sulla Liguria, tra Ponente e Ostro altrove; possibili mareggiate specie al Centrosud, con difficolta' nei collegamenti con le Isole minori. Arriva la neve sui rilievi, anche a quote basse, con clima piu' freddo. ''Torna la neve sulle Alpi oltre 500-800m, specie orientali - prosegue Ferrara - fiocchi in calo sin verso i 300-600m anche sull'Appennino tosco-emiliano entro venerdi'''. Neve pure sulla restante dorsale appenninica, fin verso 800-1200m su quella centrale (anche piu' in basso sulle alte Marche), in calo fino a 1000-1400m su quella meridionale; rovesci di neve, infine, sulla Sardegna fin sotto i 1000m. Le temperature saranno in calo ma attenzione: non piomberemo nel gelo, semplicemente torneremo piu' in linea con le medie del periodo.

''Nel weekend ancora instabilita' su adriatiche, al Sud e sulle Isole - concludono da 3bmeteo.com - con piogge e rovesci sparsi, localmente a sfondo temporalesco e accompagnati da grandine; nevicate sull'Appennino centro-meridionale in calo anche fin sotto gli 800-1000m.

Tempo in miglioramento al Nord e Toscana, sebbene con periodico transito di stratificazioni e qualche fiocco di neve sulle Alpi di confine''. Nella prossima settimana l'Inverno potrebbe infine alzare la voce, con nuove perturbazioni, clima piu' freddo e neve al Nord a quote collinari se non a tratti fino in pianura, a quote basse anche al Centro.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale