domenica 11 dicembre | 02:04
pubblicato il 13/feb/2012 05:10

Maltempo/ Neve senza tregua in Emilia Romagna e Marche

A Roma emergenza sembra passata, ma in provincia torna a nevicare

Maltempo/ Neve senza tregua in Emilia Romagna e Marche

Roma, 13 feb. (askanews) - La neve non dà tregua a Romagna e Marche, anche se per oggi è atteso un parziale miglioramento. Ieri è nevicato anche nel Nord est dell'Italia, in Toscana e buona parte del centro. Mentre per Roma l'emergenza pare passata: l'aeroporto di Fiumicino è tornato ieri alla piena operatività dopo le cancellazioni di sabato e oggi riaprono le scuole. Nella provincia la situazione è più delicata: nel tardo pomeriggio di ieri ha ripreso a nevicare su molti Comuni della Provincia di Roma, in particolare sui Monti Lepini e nella Valle dell'Aniene. Dopo la distribuzione del sale, avvenuta per tutto il giorno nei Comuni, sono stati riattivati tutti i mezzi spazzaneve già dislocati sulle strade provinciali. Nella capitale resta però il divieto di circolazione per i ciclomotori ed è 'consigliato' tenere le catene a bordo. Ferrovie dello Stato per oggi garantisce, in base al piano neve, il 90% dei treni media-lunga percorrenza e regionali. In Emilia Romagna, Marche e Abruzzo l'offerta è del 70%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina